• FisioZaino - Comunicazione

Agosto al mare: ecco i consigli utili per fare ginnastica in acqua

Aggiornato il: 29 lug 2019

Fare riabilitazione in acqua è un toccasana. Sfruttare le vacanze al mare per qualche esercizio "a costo zero", è sicuramente un aiuto per tenersi in forma. Bastano 16 minuti e 5 semplici esercizi per stare meglio senza mettere a rischio la postura.


Per prima cosa, immergersi in acqua fino alle spalle.
E' utile utilizzare una ciambella gonfiabile o un tubo colorato da piscina per favorire gli esercizi in galleggiamento.


  1. In galleggiamento, eseguire il movimento della bicicletta per 3 minuti, variando la velocità di pedalata da moderata a veloce allo scadere di ogni minuto.

  2. In galleggiamento, tenere gli arti inferiori leggermente divaricati ed eseguire per 3 minuti delle rotazioni di bacino con cosce e gambe verso destra e sinistra. Variare la velocità di rotazione da lenta a veloce allo scadere di ogni minuto.

  3. In galleggiamento, portare le ginocchia contemporaneamente al petto e tornare con i piedi in basso. Ripetere l'esercizio per 3 minuti variando la velocità di esecuzione da moderata a veloce allo scadere di ogni minuto.

  4. Togliere la ciambella gonfiabile o il tubo e poggiare i piedi sul fondo. Eseguire dei "pendolamenti" in avanti e indietro dell'arto inferiore destro mantenendolo teso. Rifare l'esercizio per 2 minuti con velocità moderata. Rifare poi l'esercizio con l'arto inferiore sinistro per altri 2 minuti.

  5. Poggiando sul fondo, dare pugni in avanti e gomitate indietro per 3 minuti variando ad ogni minuto la velocità di esecuzione, da veloce a molto veloce.

#vacanza #fisioterapiainacqua #esercizi

13 visualizzazioni

© 2017 Designed by Irene Zaino. Photos by Nicola Piran e Vincenzo

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon

Montegrotto Terme (PD), Via Catullo n. 59

Tel: 377 453 8300