• FisioZaino - Comunicazione

La cavitazione medica anticellulite: ecco quando e come si applica



La cavitazione è un trattamento innovativo per la riduzione del grasso e dell'adipe che non provoca dolore. La maggior parte delle macchine per cavitazione funziona con onde sonore ad ultrasuoni che trasmettono un effetto capace di sciogliere le cellule adipose e influire anche sulla ritenzione dei liquidi. L' OPAF THERAPY® può essere applicata anche per la cavitazione medica. In pratica, viene generato un effetto meccanico amplificato che lavora disgregando con maggior efficacia (cavitazione) le cellule adipose e i fasci fibrosi di cellulite. Successivamente, viene consigliato un massaggio di linfodrenaggio per aiutare il corpo ad eliminare il grasso sciolto con maggior successo.

La cavitazione agisce in poche sedute (max 5) che durano circa 30 minuti, è sicura e indolore. La sua azione sviluppa un leggero e piacevole calore nella zona trattata​Favorisce il dimagrimento armonico, la riduzione del pannicolo adiposo, la riduzione della cellulite, la vascolarizzazione sanguigna, l'ossigenazione dei tessuti. Il riscaldamento applicato alla pelle, inoltre, favorisce la formazione di nuovo collagene e di fibre elastiche, migliorando così i cedimenti e la tensione della pelle nella zona trattata.

Il trattamento ottiene buoni risultati per persone normopeso e con piccoli depositi di grasso. In caso di pazienti in sovrappeso, alla cavitazione si deve unire anche una specifica dieta. La durata dell'effetto positivo ottenuto dipende dallo stile di vita della persona, dall'attività fisica e da un'alimentazione equilibrata.

Alla FisioZaino la cavitazione viene eseguita dal medico.

#tecarterapia #ipertermia #cellulite #anticellulite #cavitazione #adipe

0 visualizzazioni

© 2017 Designed by Irene Zaino. Photos by Nicola Piran e Vincenzo

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon

Montegrotto Terme (PD), Via Catullo n. 59

Tel: 377 453 8300